“L’Albergo dei Poveri” di Tahar BEN JELLOUN

Il protagonista, uno scrittore marocchino, decide di dare una svolta alla sua vita partendo per Napoli, dove è stato invitato a scrivere un libro sulla città. Sposato con una donna per la quale non nutre più amore, desidera cambiare la propria vita.
Giunto a Napoli, arriva all’Albergo dei Poveri, ex ricovero per bisognosi, dove incontra una anziana signora con la quale stringe un legame particolare.
Questo lo porta a entrare in confidenza con lei, a raccontarsi, a fare riflessioni su di sé e sulla ricerca dell’amore. Al riguardo parla di una donna, ma lascia un alone di mistero, tanto che non si capisce se la stessa esista realmente o sia frutto della sua immaginazione.

Il libro porta il lettore ad immergersi in storie di persone invisibili o immaginarie, viaggiando dalla meravigliosa Marrakech alla stupenda Napoli. L’autore è capace di farci riflettere sull’amore e sulla potenza della scrittura, utilizzando un linguaggio elegante e profondo.
In una sera d’estate, in un piccolo mercatino dell’Oltrepò Pavese ho visto questo libricino nascosto tra i volumi più corposi.
Incuriosita da questo autore marocchino, del quale nulla avevo mai letto, sono stata subito attratta dalla storia divisa tra due culture, quella marocchina e quella napoletana, ma anche per i temi trattati.
Non ne sono rimasta affatto delusa e questo primo approccio è stato utile a scoprire altri bellissimi libri dello stesso autore.
Tahar Ben Jelloun è uno scrittore, poeta e saggista marocchino, particolarmente conosciuto per i suoi scritti inerenti alle tematiche dell’immigrazione e del razzismo.
Attraverso la sua scrittura colta e delicata, riesce a coniugare la tradizione araba con la narrativa moderna.
Per questo consiglio molto questo libro a coloro che sono alla ricerca di uno scritto scorrevole ma con contenuti riflessivi. Non rimarrete delusi dalla strana ma profonda storia in cui sarete condotti.

Stefy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: