“All’improvviso bussano alla porta” di Etgar Keret

Oggi siamo qui per parlarvi di una raccolta di racconti scritta dall’autore israeliano Etgar Keret dal titolo All’improvviso bussano alla porta. Nell’introduzione lo scrittore immagina di essere preso in ostaggio da un tizio che gli chiede, sotto minaccia, di raccontargli una storia. All’improvviso, però, bussano alla porta e lui si trova faccia a faccia conContinua a leggere ““All’improvviso bussano alla porta” di Etgar Keret”

“Flatlandia” di Edwin A. ABBOTT

Immaginate di essere un quadrato che vive in un mondo piatto, sì proprio su quel piano che avete studiato in geometria a scuola. Immaginate di essere fatti soltanto di due dimensioni e di vedere solo linee e punti. Questa è la prospettiva che ci offre Edwin A. Abbott in Flatlandia, un mondo popolato solo daContinua a leggere ““Flatlandia” di Edwin A. ABBOTT”

“La banda dei brocchi”- di Jonathan COE

Birmingham, Inghilterra, anni ‘70: le lotte sindacali, il punk, gli attentati dell’IRA. Su questo sfondo (“marrone” come più volte sottolineato dall’autore) Jonathan Coe delinea la storia di un gruppo di adolescenti, alluni di un prestigioso liceo privato, nel cuore delle West Midlands. Figli di famiglie borghesi, il sognatore Benjamin, il pragmatico e disilluso Doug, ilContinua a leggere ““La banda dei brocchi”- di Jonathan COE”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito